Il Giudizio degli altri nell'ADHD: Sentirsi Rifiutati e Criticati

Visite: 3967

La maggior parte delle persone che hanno l'ADHD sono anche molto sensibili a ciò che gli altri pensano o dicono di loro.

Questo è chiamato Disforia Sensibile al Rifiuto (RSD Rejection Sensitive Dysphoria).

Dysphoria" deriva da una parola greca che significa "Difficile da Sopportare".

Le persone che hanno RSD non gestiscono bene il rifiuto e si arrabbiano molto se pensano che qualcuno gli abbia in qualche modo evitati o criticati, anche se non è così.

Fino al 99% di adolescenti e adulti con ADHD sono più sensibili del solito al rifiuto.

E quasi 1 su 3 afferma che è la parte più difficile da sopportare con l'ADHD.

 

In che modo la Sindrome del Rifiuto può influenzare la tua vita?

Le persone che hanno questa patologia a volte si sforzano tantissimo di piacere a tutti ed essere stimati da tutti.

Oppure al contrario potrebbero non solo desistere dal voler piacere agli altri ma evitare qualsiasi situazione che potrebbe arrecargli dolore.

Questo ritiro sociale può sembrare fobia sociale, che è la grave paura dei luoghi pubblici e affollati.

La RSD può influenzare i rapporti con la famiglia, gli amici o il proprio partner.

La convinzione di essere rifiutati può trasformarsi in una profezia autoavverante.

Quando cioè si agisce in modo diverso nei confronti della persona da cui si pensa di essere stati respinti, questa persona potrebbe essere portata a respingere realmente.

Quali sono i segnali:

  • Essere facilmente in imbarazzo
  • Sentirsi molto arrabbiati o avere un'esplosione emotiva quando ci si sente come se qualcuno vi avesse feriti o rifiutati
  • Stabilire standard elevati per se stessi che spesso non si riesce a soddisfare
  • Avere bassa autostima
  • Sentirsi ansiosi, soprattutto in contesti sociali
  • Avere problemi con le relazioni
  • Stare lontani dalle situazioni sociali e lontani dalle altre persone
  • Avere la sensazione del fallimento perché non si sono soddisfatte le aspettative altrui

Alcuni di questi sintomi sono comuni anche in altre condizioni di salute mentale. RSD può essere confuso con:

  • Disordine bipolare
  • Disturbo di personalità borderline
  • Disturbo da stress post-traumatico (PTSD)
  • Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  • Depressione
  • Fobia sociale

 

Una differenza è che gli episodi di RSD sono intensi ma non durano molto a lungo.

Poiché RSD può assomigliare ad altri disturbi mentali, è importante ottenere la diagnosi corretta. Se hai

 

Quali sono le cause RSD?

I medici ritengono le cause siano genetiche e quindi trasmesse a livello familiare

Un grave trauma - come l'abuso o l'abbandono - possono peggiorare i sintomi.

Quando hai l'ADHD, il tuo sistema nervoso reagisce in modo esagerato agli avvenimenti del mondo esterno.

Qualsiasi sensazione di rifiuto può scatenare una risposta allo stress e causare una reazione emotiva molto più estrema del normale.

A volte la critica o il rifiuto è solo immaginato, ma non sempre.

I ricercatori dell'ADHD stimano che all'età di 12 anni, i bambini con ADHD abbiamo percepito più di 20.000 messaggi come negativi.

Si può quindi immaginare quanto la propria autostima possa essere minata.

 

Fonte: https://www.additudemag.com/