Metodo START

l metodo START non si presenta come un protocollo clinico o terapeutico ma come un percorso di accompagnamento, addestramento e supporto rivolto ai bambini con fragilità nell’attenzione, pianificazione, programmazione ed esecuzione di un compito.

Il protocollo START si articola in cinque fasi di lavoro che si ripetono ciclicamente col fine di sviluppare e\o rafforzare le competenze esecutive chiamate in gioco e portare l’alunno verso l’autonomia nel loro uso.

Lo schema sottostante riporta le fasi di lavoro e gli obbiettivi di riferimento di ognuna.

  Fasi Obiettivi
0 Raccolta di informazioni individuare i punti di forza e le aree di miglioramento relativamente all'uso delle competenze esecutive nella gestione dei compiti scolastici
1 Insegnamento di processi e strategie Stimolare lo sviluppo delle competenze esecutive carenti e\o individuare modalità alternative in grado di supplire le competenze assenti
2 Impostazione di routine Esortare all'uso delle strategie e dei processi insegnanti per creare dele abitudini nella gestione dei compiti
3 Costruzione di abitudini Rinforzare le competenze e <<mettere a sistema>> le procedure
4 Sviluppo di apprendiementi e generalizzazioni Condurre ad un uso consepevole e flessibile delle competenze esecutive all'interno di differenti contesti di applicazione
5 Autonomia nella gestione del compito  

 

Sos Adhd Deficit di Attenzione Iperattività