Come la pubertà aggrava i sintomi dell'ADHD

ADHD Pubertà

I cambiamenti ormonali influiscono direttamente sui sintomi di ADHD della maggior parte degli adolescenti.

Ma ci sono alcune differenze tra femmine e maschi.

Il testosterone in fase di intervento può promuovere comportamenti a rischio nei ragazzi, infatti interagendo in modo complesso con altri ormoni che sono rilevanti per l'ADHD, può essere correlato a un maggiore rischio di abuso di sostanze tra i giovani con disturbo.

Elevati estrogeni e progesterone creano sbalzi d'umore, pertanto le ragazze con ADHD nella prima adolescenza hanno più problemi scolastici, un comportamento più aggressivo più disturbi dell'umore rispetto alle ragazze che non hanno ADHD.

Inoltre, il cambiamento degli ormoni può alterare l'efficacia del farmaco.